Rifiuti combustibile, sequestro panificio

Cosenza, Giovedì 13 Settembre 2018 - 20:33 di Redazione

 I militari del Nucleo investigativo di Polizia ambientale, agroalimentare e forestale, in collaborazione con la Stazione Carabinieri Forestale, hanno sequestrato un panificio in contrada "Ciavola" di Cosenza. Il sequestro è scaturito da un controllo che ha portato alla denuncia del titolare del panificio e di un suo dipendente per violazione della normativa ambientale. Durante il controllo, infatti, scaturito dalla presenza di un ingente quantitativo di rifiuti in legno a margine della strada nella vicinanza del panificio e dall'odore acre dei fumi emessi dal panificio, i militari hanno accertato che il materiale legnoso veniva utilizzato nel forno come combustibile. Rifiuti che, comunque, per la tipologia del forno a "cottura indiretta", non venivano a contatto con gli alimenti prodotti dall'attività. Oltre al panificio, sono state sequestrate le attrezzature utilizzate per la panificazione.

Ansa



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code