MOBILITÀ DEROGA, IN SETTIMANA AVVIO ATTIVITÀ

Rossano, Sabato 17 Giugno 2017 - 17:41 di Ivan Porto

MOBILITÀ DEROGA, IN SETTIMANA AVVIO ATTIVITÀ

MASCARO HA INCONTRATO I 30 LAVORATORI

IL SINDACO: SARANNO D’AUSILIO PER MIGLIORARE SERVIZI

ROSSANO (Cs) – Quella di oggi, seppur modesta, rappresenta in ogni caso un’occasione importante per avviare utili percorsi lavorativi con il Comune. Nel quadro oggettivamente complicato nel quale tutti gli enti locali, a tutti i livelli, si trovano ad operare per garantire perfino la sopravvivenza di servizi essenziali alle comunità, compito ed anzi priorità di quanti rivestono ruoli di rappresentanza democratica nel governo dei territori resta quello di non lesinare sforzi nell’individuare e favorire qualsiasi iniziativa utile ad offrire sussidi, incentivi e stimoli a quanti versano in situazioni di disagio e difficoltà. Soprattutto quando le prestazioni lavorative sono destinate a rappresentare, come in questo caso, risorse preziose in ausilio alla macchina comunale e, quindi, a garantire maggiore qualità dei servizi offerti al cittadino.

È quanto ha dichiarato il Sindaco Stefano MASCARO incontrando e salutando uno ad uno, ieri venerdì 16 giugno nella Sala Giunta di Palazzo di Città, tutti i 30 giovani coinvolti nel progetto regionale della mobilità in deroga.

Oltre al Primo Cittadino ed al Segretario Generale Nicola MIDDONNO, erano presenti anche l’assessore al personale Dora MAURO, alla pubblica istruzione Angela STELLA ed alla programmazione comunitaria Serena FLOTTA.

Già a partire dalla prossima settimana – fa sapere la stessa MAURO – i selezionati beneficiari del progetto (la graduatoria è disponibile online sull’Albo Pretorio) inizieranno le diverse attività previste, svolgendo le differenti mansioni loro assegnate in base alle competenze dichiarate sui curricula in fase di richiesta ed alle esperienze maturate in passato (alcuni di loro hanno già prestato attività a servizio dell’Ente). – Dalla manutenzione di immobili, delle spiagge e degli arenili alla viabilità, alla cura delle aree verdi ed attrezzate ai servizi socio-assistenziali, turistico-culturali, di pulizia, fino ai servizi di guardiana e portierato di supporto amministrativo. Sono, questi, gli ambiti di intervento in cui verranno impiegati le 30 unità per una durata di 6 mesi non prorogabili, con un impegno massimo di 20 ore settimanali, pari a 80 ore mensili.

Galleria fotografica

7 Foto allegate



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code